I C.A.V. in Italia

  2009 2010 2011 2012            
                     
Abruzzo 3 3 3 4            
                     
Basilicata 4 4 4 4            
                     
Calabria 9 9 9 9            
                     
Campania 16 16 16 16            
                     
Emilia Romagna 25 25 26 25            
                     
Friuli Venezia Giulia 7 7 7 8            
                     
Lazio 15 15 18 19            
                     
Liguria 9 9 9 9            
                     
Lombardia 58 58 57 58            
                     
Marche 11 11 11 11            
                     
Molise 1 1 1 1            
                     
Piemonte-Valle d'Aosta 45 45 40 41            
                     
Puglia 18 18 15 17            
                     
Sardegna 7 7 6 6            
                     
Sicilia 31 31 33 33            
                     
Toscana 17 17 17 18            
                     
Trentino Alto Adige 11 11 11 13            
                     
Umbria 5 5 5 5            
                     
Veneto 39 39 41 41            
                     
  331 331 329 338            

DIFENDIAMO LA VITA UMANA FIN DAL CONCEPIMENTO, PERCHÈ È DAL CONCEPIMENTO CHE INIZIA LA VITA

* Ben 345 Centri di Aiuti alla Vita e quasi altrettanti Movimenti per la Vita locali in Italia aiutano coppie o ragazze madri in difficoltà per una gravidanza inattesa o indesiderata.

* Sei in difficoltà nell'accettare una gravidanza?

Vieni da noi e ti accoglieremo con cortesia, amicizia, e molta, molta discrezione.

 

Chiama il numero verde gratuito: 8008-13000 e ti indirizzeranno al Centro di Aiuto alla Vita più vicino.

* Ogni anno più di 10.000 donne rinunciano all'aborto e scelgono la vita per i propri figli solo e soltanto grazie ai Centri di Aiuti alla Vita. Sono gli stessi Centri di Aiuti alla Vita che si prenderanno cura sia della madre sia del bambino, assicurando loro ciò di cui hanno bisogno.

* "Le difficoltà della vita non si superano sopprimendo la vita ma affrontando insieme le difficoltà, con l'accoglienza, la condivisione, la solidarietà"