E’ l’organo ufficiale del Movimento per la Vita Italiano, fondato all’indomani dell’approvazione della legge 194 del 1978, legge che ha legalizzato in Italia l’aborto, ponendolo, per di più, a carico dei contribuenti italiani.

                 La rivista mensile, come è intuibile, vuole essere non solo di aiuto e supporto, ma anche di informazione scientifica aggiornata sui temi cari alle diramazioni periferiche del Movimento per la Vita ed ai Centri di Aiuto alla Vita.

                Specialmente in particolari circostanze, ad esempio prima e dopo la celebrazione annuale della “Giornata per la Vita”, riporta la cronaca delle manifestazioni e delle iniziative poste in atto dalle varie realtà locali.

                Ogni aderente o simpatizzante del Movimento o dei Centri dovrebbe essere abbonato a “Sì alla Vita”, ma sarebbe utile ed istruttivo anche per coloro che, sia pure per caso o una tantum, vogliono saperne di più e meglio su quanto concerne la vita umana concepita, su problemi di bioetica, sulle iniziative e sui risultati che Movimento e Centri di Aiuto alla Vita conseguono.

                 Tra l’altro, il costo dei dodici numeri annuali è di solo 25,00 €uro e l'importo deve essere versato sul numero di conto corrente postale n. 71056006 (IBAN: IT77D0760103200000071056006), intestato a “Giorgio la Pira Soc. coop.” – Lungotevere dei Vallati 2 – 00186 Roma.

www.siallavitaweb.it

DIFENDIAMO LA VITA UMANA FIN DAL CONCEPIMENTO!

  • Ben 345 Centri di Aiuto alla Vita di tutta Italia aiutano coppie o ragazze madri in difficoltà per una gravidanza inattesa o indesiderata
  • Sei in difficoltà per una gravidanza?

Vieni da noi e ti accoglieremo

con cortesia, amicizia e

molta, molta discrezione

  • Ogni anno più di 10.000 donne rinunciano all'aborto e scelgono la vita per i propri figli grazie ai Centri di Aiuto alla Vita
  • "Le difficoltà della vita non si superano sopprimendo la vita ma affrontando insieme le difficoltà, con l'accoglienza, la condivisione, la solidarietà"